Le stanze del silenzio

Condividi
more

Laicità, spiritualità e istituzioni: la stanza del silenzio e/o dei culti come strumento d’integrazione tra istituzioni e comunità” questo il titolo del convegno che si terrà giovedì 17 maggio 2018 a Palazzo Marino, in piazza della Scala a Milano. Filo conduttore, il significato dei luoghi all’interno di strutture pubbliche dove una persona può ritirarsi in meditazione o in preghiera. Stanze del silenzio sono presenti, ad esempio, in ospedali e aeroporti.

Il convegno è organizzato dal Gruppo nazionale di lavoro per “La stanza del silenzio e/o dei culti” e vedrà la partecipazione, fra gli altri, della pastora valdese Daniela Di Carlo con un intervento sul dialogo tra le fedi. A partire dalle 9 del mattino e fino all’ora di pranzo si parlerà di spiritualità, di spazi degli addii fra tradizione e nuovi bisogni rituali, di libertà religiosa nei luoghi di cura, delle prospettive estetiche e architettoniche, con alcune testimonianze come quella della “Stanza” di Ferrara e il Pantheon della Certosa del Cimitero di Bologna.

(Continua a leggere su Nev.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *